News/Wine&Food

Donne del vino in viaggio

28 Mag 2016
Donne del vino in viaggio

Le Donne del Vino del Friuli Venezia Giulia riceveranno le colleghe della Campania e della Puglia nel loro viaggio “di-vino”

Donne del Vino della Campania

Donne del Vino della Campania

Le prime ad arrivare saranno le Donne del Vino della Campania guidate da Lorella Di Porzio poi, il 2 luglio, arriveranno le socie della Puglia per sviluppare il progetto Vinoway Italia con l’evento Takitaly “I Migliori Vini Rossi e Rosati”.
<<Sarà per noi l’occasione per promuovere un gemellaggio culturale con le Donne del vino del Friuli Venezia Giulia guidate da Cristiana Cirielli>> ha detto la delegata delle pugliesi Marianna Cardone << i nostri vini saranno abbinati ai piatti delle Donne del Vino ristoratrici friulane>>.
La Tenuta Borgo Conventi sarà la cornice di una lunga giornata di approfondimento e degustazione di vini rossi e rosati di Puglia.

Donne del vino della Puglia Progetto Takitaly

Donne del vino della Puglia Progetto Takitaly

I viaggi e gli incontri fra Donne del vino sono frequenti e sempre stimolanti. La delegazione Campania aveva precedentemente effettuato una escursione a Roma dove le socie laziali guidate da Maria Cristina Ciaffi organizzarono per loro la visita a Palazzo Farnese, sede dell’Ambasciata di Francia e un momento più conviviale davanti alle proposte culinarie della chef Cristina Bowerman. <<Non è

Donne del vino friulane in Alsazia

Donne del vino friulane in Alsazia

la prima volta che le Donne del vino della Campania incontrano altre delegazioni. Ogni volta siamo tornate arricchite in conoscenza e valori umani>> spiegò Maria Ida Avallone che a quell’epoca era Delegata regionale <<ritengo che incontri siffatti siano in linea con le logiche associative di fare squadra, e nel confronto con differenti realtà, consentano di dare qualcosa di proprio in virtù di una crescita comune >>
lI viaggio 2016 delle Donne del Vino friulane si è invece diretto in Alsazia per scoprire una realtà enologica diversa ma interessantissima sia dal punto di vista enologico che enoturistico.

Scroll