A cena con le donne del vino di Liguria e Piemonte

Categoria: News/Wine&Food
Donne del vino della Liguria Piemonte

Continua il felice sodalizio delle Donne del Vino della Liguria con le associate del Piemonte: l’incontro tra produttrici e ristoratrici raccoglie sempre più consensi

Donne del vino della Liguria Piemonte

Donne del vino della Liguria Piemonte

Di Cinzia Tosetti Delegata delle Donne del Vino della Liguria

Lo scorso lunedì 27 giugno, MARIA PIA BOGAZZI, del ristorante “Sottosale” di Finale Ligure (SV), ha ospitato la storica cantina “Ascheri Giacomo”, rappresentata dalla Donna del Vino, nonché vicepresidente dell’Associazione MARIA CRISTINA ASCHERI.
Tante le persone presenti nel ristorante, a partire dalle stesse Donne del Vino; dal Piemonte, oltre a MARIA CRISTINA ASCHERI, la produttrice e delegata regionale RENATA CELLERINO e la ristoratrice, e figlia di Maria Cristina, MARIA TERESA ASCHERI, mentre dalla Liguria, oltre alla delegata regionale, giornalista e sommelier, CINZIA TOSETTI, anche la ristoratrice e sommelier CINZIA MATTIOLI, la produttrice PAOLA CALLERI, la ex delegata e sommelier, VALERIA FAZIO, e la nostra ospite ristoratrice MARIA PIA BOGAZZI.

Cena di vino e di amicizia

Tra gli altri commensali facce nuove, ma anche volti già visti, segno che le serate conviviali da noi organizzateSottosale” di Finale Ligure (SV),

Sottosale” di Finale Ligure (SV),

Sottosale” di Finale Ligure (SV),

seminano consensi al punto da ri-prenotarsi per i prossimi incontri. Le serate sono sempre simpatiche e allegre, si degusta del buon vino, si assaporano degli ottimi piatti e si socializza, conoscendo persone nuove e interessate alla cultura della buona enogastronomia.
Maria Pia ha presentato un menù ricercato e in sintonia con l’abbinamento, a partire dall’“Aperitivo di benvenuto” mirabilmente abbinato al Langhe DOC Arneis 2015.
A seguire gli antipasti: uno squisito “Capponmagro (piatto tipico della tradizione genovese), rivisitato dallo Chef” un piatto che molti cercano di preparare, ma non tutti riescono a realizzare come vuole la vera tradizione genovese: ovvero con la giusta amalgama di pesce, verdure e salsa verde appoggiati su gallette bagnate in acqua e aceto. E poi il “Tentacolo di polpo alla piastra, cotto a bassa temperatura, e spuma di patate di Calizzano aromatizzate al lime” tutto accompagnato con Gavi DOCG del comune di Gavi anno 2015.

Cinzia Mattioli e Michela Marenco

Cinzia Mattioli e Michela Marenco

E che dire dei “Maltagliati fatti a mano al pesto con basilico DOP” molto ricchi di sapore che insieme alla “Sottilissima di spada del Mediterraneo in panure alle erbe su composta di arance e cipolle di Tropea” hanno richiesto l’abbinamento più strutturato dato dallo splendido vino Langhe DOC Bianco da uve Viognier, “MONTALUPA” 2013.
Durante la serata si è avuto modo di parlare dell’Associazione. La Vice Presidente, MARIA CRISTINA ASCHERI ha portato i saluti della neo-presidente DONATELLA CINELLI COLOMBINI ed ha raccontato dell’evoluzione dei quasi 30 anni di attività, di come le donne, con il loro impegno, la loro passione e la loro determinazione hanno contribuito alla crescita collaborativa ed associativa.
La serata si è conclusa con un piccolo dessert di “Bianco mangiare e gelée ai frutti di bosco” abbinato al Moscato d’Asti DOCG 2015, con i saluti, e con l’invito a partecipare alle altre serate con le Donne del Vino.

Prossimi appuntamenti
Nel prossimo mese di Luglio due sono già a calendario: la prima, mercoledì 20 luglio, nel ristorante “DOC” di Borgio Verezzi (SV) dell’associata CINZIA MATTIOLI (tel. 019 611477 – info@ristorantedoc.it), abbinata a LIA MARGHERITA FALCONIERI dell’ Azienda Agricola Cieck di San Giorgio Canavese (TO) e la seconda, mercoledì 27 luglio, in Piemonte, a Baldissero Torinese (TO) dove MARINA RAMASSO BELLESE del ristorante “Del Paluch” (tel. 011 9408750 – r.paluch1985@gmail.com) incontrerà la Donna del Vino e produttrice della Liguria SERENA RONCONE dell’azienda Podere Grecale di Sanremo (IM).
Grazie quindi a tutte le Donne del Vino che sempre numerose partecipano agli eventi, e speriamo insieme e con le direttive della nuova Presidente Nazionale, di crescere e di far crescere il giusto approccio al buon vino e al bere consapevole.

Comments are closed.

 

#donnedelvino