Le Associate/Personaggi

Arte e vino: l’evento Dipinto diVino a Milano

2 Dic 2016
Arte e vino: l’evento Dipinto diVino a Milano

Arte e vino si sono incontrati grazie a Dipinto diVino, una splendida serata organizzata dagli Amici del NMWA, National Museum of Women in the Arts, in collaborazione con Austria Italia Club e Le Donne del Vino della Lombardia, con il supporto di Fineco.

Dipinto diVino, questo il titolo della serata organizzata a Milano il 23 Novembre presso Austria Italia Club di Milano, voluta da Fineco Bank. Due Associazioni di Donne “Women” che hanno saputo abbinare l’arte e il vino, entrambi prodotti da mani femminili che racchiudono in sé forza ed eleganza. Donne che propongono, con la loro operosità, una diversa chiave di lettura rispetto al mondo maschile.

L’incontro ha visto protagonista la pittura, che attraverso la resa mimetica del vero, si è sempre occupata di indagare il rapporto tra la vista e gli altri sensi. Una connessione di corrispondenze evocative del gusto, del profumo, dei sapori e delle suggestioni immateriali che trovano puntuali equilibri e stimolanti contrappunti con i vini abbinati. Sette dipinti per 4 vini, generosamente offerti dalle produttrici lombarde delle Donne del Vino.
Tra gli ospiti della serata presente il console Generale d’Austria, che ha apprezzato lo svolgimento della serata, e, in particolar modo, la degustazione dei vini.
La conclusione è stata affidata a un piccolo buffet in stile tirolese, in tema con l’ambiente, sfondo dell’evento.

Camilla Giuggi all'incontro Dipinto diVino

Camilla Giuggi all’incontro Dipinto diVino

La descrizione artistica è stata affidata a Beatrice Ferrario, storica dell’arte e Amica del NMWA di cui segue anche la progettazione culturale; da più di dodici anni collabora in qualità di assistente con il professor Philippe Daverio e con riviste e case editrici specializzate per la redazione di testi a carattere storico artistico. La descrizione dei vini è stata fatta da Camilla Guiggi, “Miglior Sommelier non professionista della Lombardia” 2008 AIS e “Miglior assaggiatrice grappa della Lombardia” 2009 ANAG. Giornalista del settore enogastronomico, Donna del Vino e della Grappa.

Arte e vino a Milano con le Donne del vino della Lombardia

Arte e vino a Milano con le Donne del vino della Lombardia

Freccianera Satèn millesimato, Az. Agr. Fratelli Berlucchi,Franciacorta DOCG, è stato abbinato a Cascade Crinoline di Jiha Moon (nata a Dahegu, Korea del Sud, vive ad Atlanta Georgia), 2008, inchiostro e acrilico su carta Hanji.

Madonna Della Scoperta 2011, Cantina Perla Del Garda, Lugana Superiore DOP, è stato abbinato a Ritratto della principessa Belozersky 1798 di Élisabeth Louise Vigée-Le Brun, olio su tela, e a Madonna con il Bambino, 1663, di Elisabetta Sirani.

JUNIOR 2015 Pinot Noir, Az. Agr. Monsupello, IGT Provincia di Pavia, abbinato a Rose, Convolvoli, Papaveri e altri Fiori in un’urna su una lastra di pietra, ca. 1680 di Rachel Ruysch e a L’Artista e la sua famiglia a un pic-nic del 4 di luglio, ca.1864 di Lilly (Angélique Marie) Martin Spencer.

Umore nero 2015 Pinot Noir, Castello di Luzzano, Oltrepò Pavese DOC, abbinato a Ritratto di Gentildonna, ca. 1580, di Lavinia Fontana e  a Autoritratto dedicato a Leon Trotsky, 1937, di Frida Kahlo.

Donne del Vino della Lombardia coinvolte: Giovanna Prandini, delegata regionale di Lombardia, Cantina Perla Del Garda; Pia Donata Berlucchi, past President DdV, Az. Agr. Fratelli Berlucchi, Laura Boatti, Az. Agr.Monsupello e Giovanella Fugazza, Castello di Luzzano.

Camilla Guiggi
Sommelier e Donna del Vino della Lombardia

Scroll